PIZZA senza glutine CON FARINA DI TEFF

tag="senza glutine"  tag="no uovo"  no latte  tag="no carne"  vegan-icon2

Per chi ha la celiachia una buona pizza rimane uno degli alimenti più desiderati. Ho scoperto di essere celiaca 14 anni fa. Mi ero già laureata e, come dietista, conoscevo molto bene questa patologia. Questo mi ha permesso di vivere la celiachia con estrema serenità ed organizzazione ma, ciò nonostante, ammetto che quel buon profumo che arriva al naso passeggiando davanti ad una pizzeria o ad una panetteria ancora un pochino mi turba.

Di prodotti,  farine, ricette ce ne sono davvero tante ma trovare una che regga il paragone con la “vera” pizza non è così semplice. E sì perchè avendo scoperto la celiachia in età adulta, vado alla continua ricerca del sapore uguale a quello tradizionale. Ricordo bene infatti sia il sapore del pane che quello della pizza! In casa ne ho provate e riprovate ma poi o era troppo bassa, o era troppo alta, o aveva il retrogusto, o non lievitava a dovere o infine era semplicemente troppo bianca.….insomma è stata una vera caccia al tesoro. Ma alla fine l’ho trovata!

La ricetta in questione è infatti tratta dal sito dello Chef Nicola Territo  http://www.cucinandosenzaglutine.it . Io ho seguito alla lettera dosi e tempi di lievitazione ed il risultato è stato ottimo.

Ma non è tutto, la ricetta prevede l’utilizzo di una percentuale di farina di teff, cosa che migliora sicuramente l’aspetto nutritivo del piatto.

Il teff infatti è un cereale senza glutine ricco di fibre, povero in grassi e con basso indice glicemico, pertanto è un alimento indicato per diabete, ipercolesterolemia e dislipidemie in genere, sovrappeso ma anche stipsi.

E’ ricco di tiamina (vit B1) e di niacina (vit PP).

Ecco la ricetta:

Ingredienti:

400g farina per pizza Nutrifree, 100g farina di teff, 400g di acqua, 14g di lievito di birra fresco, 1 cucchiaio di olio.

  • Tempo Preparazione: circa 6 ore per la lievitazione
  • Dosi: 3 pizze
  • Difficolta’: media

Preparazione

In una ciotola mescolare la farina e la farina di teff poi unire, poco per volta, il lievito di birra sbriciolato nell’acqua.

Aggiungere olio e sale ed amalgamare bene l’impasto. A questo punto formate una palla ben liscia e fate lievitare per 2 ore in forno spento con dentro una ciotola d’acqua bollente. Questa crea il vapore utile per la lievitazione.

Una volta trascorse le due ore dividete il composto in palline da 280 grammi ed adagiatele su una teglia foderata con la carta da forno. Fatele lievitare per 4 ore, in forno spento con dentro una ciotola d’acqua bollente.

Trascorso il tempo di lievitazione, distribuite un po’ di farina di riso e mais sulla spianatoia, prendete una pallina lievitata e con la pressione della mani inizia a premete l’impasto, allargando delicatamente fino al diametro di 22 cm.

La nostra base per la pizza è pronta e possiamo quindi farcirla come più ci piace.

tag="pizza senza glutine"

Informazioni nutrizionali

630 kcal a base

http://nut.entecra.it/

Precedente ZUCCHINE light RIPIENE AL FORNO Successivo TEFF - un cereale tutto da scoprire